animalier-magazine-terzo-numero

Il numero estivo di Animalier è online!

Siamo pronti a lanciare il nuovo numero di Animalier! E voi siete pronti a sfogliarlo ancora?

I progetti che salvano la vita

Il canile, luogo di detenzione e grandi restrizioni, a volte nasconde piacevoli sorprese, progetti a favore dei più sfortunati che danno una speranza. Come il Leishmania Center, che accoglie i cani ammalati di leishmaniosi e dà loro una seconda opportunità di vita. O RandAgiamo, che prova a contrastare il randagismo e promuove la conoscenza del cane per incentivare le adozioni.

Il canile ideale

Ma sono ancora troppe le realtà che non funzionano come dovrebbero. Ed è per questo che, proprio attraverso l’esperienza dei nostri esperti Massimiliano Cavallari e Luca Santamaria, abbiamo raccontato il canile ideale, visto come un polo cinofilo aperto a tutti i cittadini, e il ruolo degli educatori al suo interno, figure fondamentali per la buona riuscita di un’adozione. Anche se un’alternativa alla gabbia c’è ed è la strada, spesso sinonimo di libertà. Nonostante i pericoli che la caratterizzano, permette di assaporare momenti preziosi che dietro le sbarre lasciano il posto alla tristezza.

Il parere di Roberto Marchesini

Sbarre che tornano negli zoo, realtà restrittive anche queste che, per quanto moderne, condizionano la vita degli esemplari detenuti. Come Harambe, il gorilla ucciso pochi mesi fa nello zoo di Cincinnati perché un bambino era caduto nella sua gabbia e sul cui episodio il professor Roberto Marchesini esprime il suo autorevole parere, in una rubrica che, da questo numero, sarà un appuntamento fisso con voi lettori.

Consigli di viaggio

Siete già in vacanza? Per i ritardatari o quelli meno organizzati sbrodoliamo un po’ di consigli dalla voce sapiente dell’educatrice cinofila Virna Cittadini e della nostra veterinaria Melissa Cavallari, suggerimenti che potrebbero facilitarvi le giornate e darvi qualche idea in più. E infine andiamo al mare, dal sud Italia alle Hawaii, con tre affascinanti creature marine raccontate da tre esperti doc: Emanuela Busà, Chiara Garozzo e Adriano Di Santo.